21° giornata Campionato Regionale di Eccellenza 2012/2013 Com. Reg. Abruzzo – L.N.D. GIULIANOVA-ALBA ADRIATICA: 2-0

21a Giornata Giulianova - Alba Adriatica

Stadio Comunale: “Rubens Fadini” di Giulianova
Arbitro
: Calabrese Marco di Avezzano; 1ass Innaurato Davide di Lanciano; 2ass Volpe Giuseppe di Chieti.
Reti
: 45’pt Stacchiotti, 19’st Torbidone (G).
Ammoniti
: 32’pt Potacqui, 16’st Colacioppo, 41’st Stacchiotti, 46’st Addazii (G); 13’st Scaramazza, 44’st Tarquini (A).
Espulsi
: 45’st Ciancaioni (A).
Recupero
: 1’pt; 4’st.
Angoli
: 3-7.

GIULIANOVA: Di Giovannantonio, Palandrani, Stacchiotti, Angelozzi, Di Antonio, Testoni, Clementoni, Colacioppo (30st Addazii), Torbidone (40st Fratini), Potacqui, Iachini (23st Valentini). Allenatore: Gennaro Grillo.
ALBA ADRIATICA
: Masi, Arietti, Tarquini, Scaramazza (30st Ruggeri), Ciancaioni, Bonaiuti, Di Giorgio (27st Di Paolo), Ianni, Ridolfi, Liguori, Spinozzi (35st Emilii). Allenatore: Pasqualino Di Serafino.

Manca il pubblico sugli spalti dello stadio “R.Fadini” per la 21° giornata del Campionato Regionale di Eccellenza 2012/2013, porte chiuse per la squalifica impartita dalla federazione, ma manca anche il gioco in campo, soprattutto dalla parte del Giulianova che, seppur vince 2 a 0 grazie alle reti messe a segno al 45’ del primo tempo da Stacchiotti ed al 19’ della ripresa da Torbidone, soffre la presenza in campo dell’Alba Adriatica che non realizza neppure un goal ma permette solo raramente ai padroni di casa di affacciarsi dalle parti di Masi, il cui lavoro si limita a raccogliere la palla finita in fondo al sacco.

Una partita che, seppur serve al Giulianova per guadagnare terreno sul Sulmona che ha pareggiato, non è per nulla esaltante ed a tratti anche noiosa con le 2 squadre ferme a centrocampo per gran parte del tempo, non è un caso che infatti si debba attendere il 37’ del primo tempo per la prima azione degna di nota, Di Giovannantonio si fa trovare pronto e compie un miracolo su tiro ravvicinato di Boaniuti respingendo.

Prima di quel momento solamente Di Giorgio, autentica spina nel fianco per la retroguardia giallorossa, ci aveva provato per gli ospiti con una girata dal limite finita alta sulla traversa.

Il Giulianova è però bravissimo a sfruttare l’occasione al 45’, quando Colacioppo dalla fascia sinistra crossa in area un pallone mirato per la testa di Stacchiotti che, in mezzo al mucchio, colpisce ed indirizza sotto l’incrocio dei pali segnando l’1 a 0.

L’alba della ripresa è tutta dell’Alba Adriatica che vorrebbe riportare la situazione sul pari, purtroppo per loro di fronte hanno un Di Giovannantonio in giornata straordinaria che prima al 4’ devia in angolo un tiro dalla distanza di Liguori e, subito dopo, si ripete sul diagonale di Spinozzi che, al 7’ praticamente a porta spalancata, non si fa trovare pronto a deviare in rete un pallone transitato in area dalle sue parti.

Ancora il portiere del Giulianova in evidenza al 17’, quando blocca a terra vicino al palo, la palla colpita di testa da Spinozzi da posizione angolata.

Il Giulianova non è bravo a costruire ma approfitta delle ripartenze ed al 19’ Testoni recupera palla al centrocampo e, dopo aver percorso tutta la fascia sinistra, crossa in area per Torbidone che, completamente libero di calciare, infila il 2 a 0 che non varia fino alla fine, dato che l’unica azione degna di nota è il tentativo in diagonale di Valentini al 43’ che passa poco al lato della porta difesa da Masi.

Questa voce è stata pubblicata in sport e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento